Un mare di promesse. Un’altra estate senza Piano delle Coste

L’assessore Martini giorni fa ha annunciato che a breve la Giunta farà una “presa d’atto” delle “linee guida” del nuovo Piano delle Coste.
Non capiamo cosa significhi “presa d’atto”; non conosciamo il contenuto delle “linee guida”.

Conosciamo la legge regionale e le procedure:
il Piano Comunale della Coste, quando sarà pronto, dovrà nell’ordine:
1. essere prima adottato dalla Giunta;
2. pubblicato perché la città possa conoscerlo e chiunque possa presentare le osservazioni entro 30 giorni;
3. approvato dal Consiglio Comunale; trasmesso a Bari dove entro 60 giorni la Giunta Regionale si esprime per la verifica di compatibilità al PRC;
4. ritornare per un ultima volta in Consiglio Comunale per la sua approvazione definitiva.

Siamo a giugno:
è evidente che anche quest’estate non ci sarà il Piano delle Coste, il più importante investimento pubblico da fare sulla marine, capace di arrestare i processi di degrado accumulatisi.
Anche questa estate Lecce non avrà un progetto di salvaguardia e valorizzazione del suo litorale.
Siamo in ritardo: ogni anno perduto nell’approvazione del Piano è un grave danno arrecato alle nostra città e al suo mare.

Non ci stancheremo di ricordare che Tra San Cataldo, Frigole,Torre Chianca, Spiaggia Bella, e Torre Rinalda c’è bisogno :
– di una quota di costa non inferiore al 60% adibita a spiaggia pubblica, e il restante 40 % adibito per stabilimenti balneari, (che attualmente occupano già 4 km)
– di accessi pubblici alla spiaggia ogni 150 mt.
– di rimuovere tutte le recinzioni fisse e trasformare gli immobili di tipo stabile in strutture amovibili, di facile rimozione e ben inseriti nel paesaggio
– di rendere il mare visibile
– di percorsi ciclopedonali e parcheggi sostenibili
– di attrezzature balneari più leggere e gradevoli
– di dune, parchi naturali e canali riqualificati insieme ai beni storici del molo di Adriano e delle torri costiere
– di mitigare l’erosione costiera che oggi interessa ben 3 km.
– di spiagge pubbliche in prossimità dei più importanti spazi aperti delle marine, piazze e lungomari.

Il tema è così importante per il futuro di Lecce che abbiamo pensato fosse utile un video per ricordarlo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.