Ma dove finiscono 6.800.000 euro di multe?

Partiamo dai numeri ufficiali.
Nel bilancio di previsione 2016 approvato dalla Giunta Perrone l’ammontare complessivo delle somme incassate per le multe stradali è il seguente:

5.700.000 euro (per ammende della polizia stradale) +
1.100.000 euro (per ammende degli ausiliari del traffico) =
6.800.000 euro in totale.

La legge prevede che il 50% di questo importo (3.400.000 euro) venga così destinato:
25% potenziamento attività di controllo;
25% miglioramento sicurezza stradale;
50% tutela utenti deboli, assunzione stagionali.

Questa è la ripartizione decisa con delibera del 19 aprile:
noleggio di impianti e macchinari
19.000 euro
spese accesso banche dati
46.000 euro
fornitura di vestiario agli agenti
47.000 euro
esercitazioni di tiro
8.000 euro
spese per il personale (incentivi, turni, indennità)
245.744 euro
carburanti, lubrificanti
46.000 euro
spese segnaletica
380.000 euro
altri beni e materiali di consumo
4.000 euro
noleggio beni di trasporto
106.100 euro
spesa da contratto e/o convenzioni
1.325.892 euro
manutenzione patrimonio stradale
650.200 euro
oneri straordinari gestione corrente
181.165 euro
manutenzione ordinaria fotocamere ZTL
145.000 euro
abbattimento delle barriere architettoniche
200.000 euro

Quando vi chiedete dove vanno a finire tutti i soldi che il Comune incassa per le multe questa è la risposta.
L’altra metà è dispersa in altre voci che finanziano la spesa corrente.
Come si vede di investimenti in mobilità ciclistica, tutela utenti deboli, miglioramento della circolazione stradale c’è pochissimo, quasi nulla.
Poche ora fa l’assessore Andrea Guido con soddisfazione ha segnalato questa nuova iniziativa dell’amministrazione comunale: un avviso sui tabelloni elettronici.
cicliti
Ci vuole ben altro per tutelare i ciclisti: ed i soldi come vediamo non mancano.

Considerazione finale:
in questa speciale competizione -quanto i comuni incassano dalle multe – non solo ci miglioriamo di anno in anno ma oramai  siamo tra i migliori in Italia.
Anche in questa caso la differenza non è quanto incassi ma come spendi.

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.